venerdì 16 marzo 2012

Stevia finalmente libera! Ma attenzione alle fregature...

No, non riesco a trovare un termine più adatto se non "fregature". Perchè trovo assurdo che si possa rovinare un prodotto naturale che potrebbe essere assunto puro, con tutta una serie di sostanze chimiche per renderlo "più commerciabile".

Ma andiamo per ordine.
La Stevia Rebaudiana è una simpatica piantina innocua e preziosissima poiché dalle sue foglie si estrae una sostanza zuccherina 100 volte più dolcificante dello zucchero, che contiene zero calorie, ma che - al contrario dei dolcificanti dietetici a base di aspartame - non provoca cancro e leucemie.
Essendo così preziosa era ovvio che prima o poi si sarebbe venuto a creare un problema con le case farmaceutiche che producono aspartame (una neurotossina creata da Monsanto). Non ve la faccio lunga: vi dico soltanto che quest'ultime vinsero varie cause e ottennero che gli estratti di stevia fossero dichiarati illegali... in Italia.
Eh sì! perché in altri paesi in cui le case farmaceutiche non hanno un così forte controllo politico, la stevia rimase perfettamente legale. Pensate a quanti diabetici italiani è stata negata la possibilità di dolcificare in modo salutare i propri cibi e bevande... Certo, si poteva acquistare online da paesi esteri, ma non tutti (soprattutto le persone più in là con l'età) sono in grado di acquistare in internet. E perciò costretti ad assumere i dolcificanti chimici i cui rischi legati a gravi malattie neurologiche sono stati ampiamente dimostrati anche dalla medicina ufficiale!

Per fortuna, dall'anno scorso anche in Italia si è fatta giustizia e l'estratto di stevia è finalmente tornato legale.

Ma! C'è un ma!
Da pochi giorni nei supermercati potete trovare alcuni dolcificanti a base di stevia prodotti da Misura e Dietor.
...
Ma come? Le aziende leader nella produzione di aspartame che provocarono la caccia alle streghe sulla stevia ora la producono??? Non è un tantino ipocrita da parte loro?
Eh sì. Proprio così: avendo visto che la stevia era ormai libera hanno pensato bene di infilare le loro mani in pasta. Ok, direte voi, l'importante è che la stevia sia in commercio, cosa importa chi la produce?
Già! sarebbe una bella cosa se quella che vendono fosse stevia pura. E invece no. E' la solita presa per il culo (e scusate il francesismo).

Leggiamo l'INCI ;)
Stevia Misura bustine:
Eritritolo*
Glucosidi dello steviolo
Cellulosa in polvere (assorbente / opacizzante / viscosizzante)
Aromi naturali*

Stevia Misura compresse (ancora peggio!):
Lattosio*
Glucosidi dello steviolo
Carbossimetilcellulosa sodica reticolata (detto anche E468)*
Sali di calcio degli acidi grassi
Biossido di silicio*
Aromi naturali

Stevia Dietor bustine:
Fruttosio*
Glucosidi dello steviolo
Aromi naturali

Stevia Dietor compresse:
Lattosio
Glucosidi dello steviolo
Cellulosa microcristallina
Carbossimetilcellulosa sodica reticolata (detto anche E468)
Aromi naturali

E adesso vediamo cosa sono tutte queste cose.

Etritolo. E' un agente volumizzante che serve a far sì che le bustine siano più "consistenti". Infatti la stevia è talmente dolcificante che ne basta una puntina di cucchiaino per zuccherare un'intera caffettiera da 6. Il Biodizionario mette un bollino giallo all'etritolo perché è composto da altre molecole poco simpatiche.
Aromi "Naturali". Lo metto fra virgolette perché in questa dicitura fuorviante rientrano anche sostanze tutt'altro che naturali, ovvero gli aromi "natural-identici": sostanze chimiche che danno il "sapore" del naturale, ma che nei fatti non lo sono affatto.
Lattosio. Ok, non ti ammazza (almeno non a breve termine), tuttavia preclude l'assunzione della stevia a chi è allergico al lattosio. Ma dico io: la stevia si può assumere pura! perché sporcarla?
Carbossimetilcellulosa sodica: se fosse solo Carbossimetilcellulosa non ci sarebbero problemi, ma essendo "sodica" anche qui siamo di fronte al solito bollino giallo. (Vi ricordo che tutti gli ingredienti - anche dei cosmetici - in cui c'è scritto "sodium" vanno evitati, tranne il sodio benzoato che è innocuo).
Biossido di silicio. Bollino rosso! Da evitare. Il crescente impiego di nanoparticelle di SiO2 (che si formano durante la lavorazione del silicio) ha sollevato interrogativi su potenziali effetti dannosi per la salute umana, tra cui effetti sul DNA!
Fruttosio: il fruttosio è di origine naturale, ok... ma allora che senso ha per il consumatore comprare questo prodotto (che costa di più) se poi dentro c'è il fruttosio (che invece può comprare a parte spendendo molto meno)?

Inoltre ci tengo a ricordarvi che l'ordine in cui appaiono gli ingredienti nelle etichette è decrescente, ciò significa che - ad esempio - nelle compresse il Lattosio è in misura maggiore dello Steviolo. Il che è tutto dire...

Quello che mi fa imbufalire è che la pubblicità della Misura recita:
"100% di origine naturale"
dimenticando di specificare che si riferiscono solo alla stevia e non al resto delle porcate che ci aggiungono. Il che la rende una pubblicità ingannevole a tutti gli effetti.


Ma allora c'è un'alternativa?
Sì ed è fornita dalla prima azienda italiana che già l'anno scorso ha ricominciato la produzione di stevia: la Specchiasol. Il suo prodotto si chiama Stevy Green ed è disponibile in gocce e in compresse. Essendo un'azienda specializzata in prodotti erboristici è ovvio pensare che la sua stevia sia di gran lunga molto più naturale; anche se nelle compresse c'è l'etritolo. Ma state tranquilli: le gocce sono totalmente bollino verde :)

Insomma, come sempre, state all'erta: guardate, leggete, informatevi e NON FATEVI FREGARE!



Fonti:

Img Stevia: http://www.ilsentiero.net/2011/07/stevia-autorizzata-in-europa.html

Precisazione: NON sono in alcun modo legata alla Specchiasol e il mio articolo è stato scritto in totale imparzialità semplicemente leggendo le etichette e documentandomi sui vari ingredienti.

66 commenti:

  1. Oh mamma l'ho appena comprata con esselungaacasa,ero molto curiosa di leggere l'etichetta e tu mi hai già anticipato tutto!Certo,vedendo che era comunque della dietor il sospetto è venuto anche a me,mi pareva molto strano che "improvvisamente" vendesse qualcosa di 100% naturale...
    Che dire,grazie come sempre per i tuoi articoli e le tue recensioni.

    RispondiElimina
  2. Grazie Alessandra, spero di aver reso un buon servizio con questo articolo :)

    RispondiElimina
  3. grazie! pagina utilissima!

    RispondiElimina
  4. Ciao, mi hanno regalato un barattolo di un dolcificante alla stevia che si chiama Natvia, è prodotto in Australia e me lo ha portato una mia francese. Sull'etichetta e nel sito (natvia.com) dicono che è completamente naturale, e sugli ingredienti c'è scritto, come hai detto tu, stevia e eritritolo. Io personalmente ho provato ad usarlo per cucinare, e mi ha dato buoni risultati. Mi hanno detto che adesso si dovrebbe trovare anche in Italia: vorrei sapere se lo conosci, ed eventualmente hai avuto occasione di confrontarlo con altri prodotti. Grazie, Giovanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per il momento non so se la Natvia lo produce anche qui, ma mi informerò il prima possibile!

      Elimina
  5. grazie molto esaustivo il tuo articolo ..ma che tu sappia si possono trovare semi da piantare? se si mi sai indicare la fonte mi piacerebbe curare qualche pianta nel mio orto grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, certamente. Si trovano anche le piantine di stevia. Io le prendo nei vivai generalmente.

      Elimina
  6. e del dolcificsnte in bustine dell'Erdania si chiama Truvia a base di Stevia ne sapete qualcosa ??????NEGLI INGREDIENTI C'è SCRITTO: eritriolo-glucosidi steviolici e aromi naturali....meglio dello zucchero o no??????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bè, direi proprio di no, visto che lo zucchero è naturale mentre l'eritritolo è nocivo, come ho spiegato nel post.
      Se usi lo zucchero di canna è certamente meglio di altre schifezze chimiche (e dello zucchero bianco).

      Elimina
    2. ma l'Eritritolo è anche presente nel prodotto della Specchiasol

      Elimina
    3. VEDI POST SU TRUVIA: http://mangiosintetico.blogspot.it/

      Elimina
  7. assurdo, trovano sempre un modo per guadagnarci e farci ammalare! Se si potesse dimostrare che molti malati di cancro o leucemia sono la causa di queste schifezze forse la smetterebbero di guadagnare sulla nostra salute! Assurdo due volte!

    Ma con la pianta come si produce lo zucchero, basta tritare le foglie o cucinarle?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli studi medici che certificano la nocività dell'aspartame e degli altri alimenti ci sono e come. Il fatto è che produrli è poco costoso, mentre sviluppare nuove ricerche sui componenti naturali costa di più. Tutto qui. Finché chi presiede alle amministrazioni che dovrebbero controllare queste cose, saranno anche azionari delle aziende coinvolti non ci saranno mai progressi in questo senso. E' un conflitto di interesse, ma a nessuno sembra importare...

      Comunque, per venire alla tua domanda. L'estratto di stevia si ottiene con un procedimento non ripetibile in casa. Tuttavia le foglioline sono zuccherine, perciò in casa si può estrarre in alcool, in infusione e forse anche come sciroppo.

      Elimina
  8. cosa ne pensi di questa http://www.stevia-italia.com/stevia-pura/6-stevia-pura-30g.html... mi chiedo cosa ci sarà nel restante 2%?

    RispondiElimina
  9. Mah, sembra pura al 98% perciò il resto sarà qualche conservante naturale. Direi che finora è il prodotto migliore.

    RispondiElimina
  10. http://www.ebay.it/itm/Stevia-Specchiasol-in-gocce-30-ml-anche-x-Dukan-/260978506204?pt=Erboristeria&hash=item3cc387f9dc

    x favore puoi dirmi se va bene il prodotto da te ellencato...mi è venuto un dubbio leggendo gliingredienti :Ingredienti:

    edulcoranti: Eritritolo, Steviol glicosidi; antiagglomerante: magnesio stearato vegetale. 2 compresse di Stevygreen dolcificano circa come un cucchiaino di zucchero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ho scritto nell'articolo, l'eritritolo non è il massimo della vita, ma non ammazza. La Specchiasol è una delle poche aziende italiane a fare prodotti erboristici buoni.
      Cmq c'è la stevia in gocce che è 100% naturale.

      Elimina
  11. Potrebbe spiegare scientificamente la pericolosità di alcune sostanze che lei definisce "da bollino rosso"?
    Parla di eritritolo: un polialcol naturale, se si fa una ricerca, anche su wikipedia, si leggono molte cose interessanti.
    Biossido di silicio: al contrario di quello che dice lei, questo sito http://www.cure-naturali.it/silicio/2808 parla di silicio in maniera diversa, infatti la silice viene utilizzata nell'omeopatia per la cura di raffreddori e altro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non le definisco io da bollino rosso, sono definite così dal Bio Dizionario, che è un vasto elenco di sostanze reddato in anni di ricerca medica.
      Poi, se vogliamo credere a wikipedia (che non è altro che la ripetizione sterile e non ragionata di quanto si legge già su vari testi di medicina antidiluviana) è un conto, se vogliamo rimanere con i piedi per terra e scoprire cosa fanno davvero certe sostanze è un altro...

      Elimina
    2. le nanoparticelle sono quanto più dannoso l'uomo ha creato. Anche il titanio come materiale massivo non dà problemi ma sotto forma di nanoparticelle, se inalato e ingerito provoca malattie respiratorie e all'apparato digerente. Quindi che sia silicio o vattelappesca è la forma nanometrica che rende il biossido di silicio potenzialmente nocivo. C'ho fatto la tesi di laurea su sta robaccia, qualcosa saprò...Anonimo!

      Elimina
  12. Io usavo da anni stevia in polvere che acquistavo online all'estero e mi sono trovata benissimo... Ora che e' arrivata in Italia l'ho provata di diverse marche ma mi sono da subito resa conto che non e' la stessa cosa... Solo una parte e' stevia e sto pensando di rivolgermi ancora all'estero .... Che delusione..!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giuliana dici bene! L'unico prodotto italiano buono é quello liquido della Specchiasol, e devo dire che mi trovo bene. Gli altri sono tutti da buttare.

      Elimina
  13. Monica jay sei stata molto utile;grazie.Sono Mario (PR).Se tu avessi altre chicche di conoscenza,ne sarei felice. walter1928@libero.it dopo 1928 c'è chiocciola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore, non mancherò di avvisarti :)

      Elimina
  14. Ciao ragazze.

    Volevo farvi una piccola nota sulla Stevia pura:

    la Stevia ha varie molecole dolcificanti ,in base alla qualità: RebA è la migliore, RebB un pò meno e via dicendo. Se viene solo scritto "glucosidi dello steviolo" vuol dire che non lo vogliono specificare, e quindi ti danno la parte meno di qualità.

    Altro punto: la Stevia pura non deve avere aromi ed altri componenti chimici(agenti volumizzanti, lattosio, etc...)

    Per farvi capire meglio:

    STEVIA MISURA: agente volumizzante : maltodestrine, edulcorante glucosidi dello steviolo (estratti dalla stevia), aromi naturali.
    Quindi non tanto naturale, anzi....

    Io mi sto rifornendo sul sito www.leantichericettedeimonaci.it , la loro Stevia è biologica:
    ingredienti: RebA 98%, RebB 2%. Insomma completamente pura, e le torte mi stanno venendo assai meglio.

    Ne ho provate tantissime di Stevia pure, ma fino ad ora rapporto qualità /prezzo è stata la migliore.

    Spero di esservi stata di aiuto.
    Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per le info, sono sempre preziose.

      Elimina
  15. definire stevia il prodotto della misura è un pò come dire che cicciolina è vergine. scusate il paragone fuori luogo ma è un prodotto veramente schifoso.

    io avevo un vasetto di stevia portatomi da un amica che abita in svizzera e avendo iniziato una dieta particolare per via della psoriasi ho cominciato ad assumerla. mi piaceva a tal punto che l'ho completamente sostituita allo zucchero. purtroppo un giorno l'ho finita e l'amica che me la portò è venuta a mancare. incautamente comprai in una parafarmacia quella della misura e devo dire che non c'entrava assolutamente niente con la stevia. il gusto era una porcheria e da quello che ho letto qui quindi anche gli ingredienti non sono da meno.
    girando per negozi bio e supermercati ne ho visti di diversi tipi e formati ma soprattutto nei negozi bio ho visto dei prezzi allucinanti per delle quantità misere. alla fine l'ho presa dalla germania.

    un barattolo da 250 grammi intorno alle 16 euro spedito. 98% rebA 2% rebB

    inutile dire che viste le quantità che servono mi durerà un casino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immaginavo che alla fine la soluzione migliore è quella di prenderla dall'estero. Ma tu che hai una discreta esperienza in merito, hai mai provato la stevia di specchiasol? sapresti fare un confronto se ti capitasse?
      Grazie e a presto!

      Elimina
    2. potresti linkare il sito tedesco? grazie

      Elimina
    3. é un ottimo prezzo!!! ma è affidabile?
      Anchio lo vorrei comprare. puoi indicare dove ti sei fornito si puo ordinare al telefono?

      Elimina
    4. Qualche link, dove acquistare? Grazie a tutti voi.

      Elimina
  16. sapete che io ne ho trovata una in commercio in gocce che ha origine biologica ? contiene solo acqua bidistillata e stevia, penso che sia il meglio fin ora sul mercato.Ed infatti si chiama Biostevia, prezzo accessibile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buono a sapersi! Hai qualche link da darmi così aggiorno la scheda?

      Elimina
  17. ciao, stamattina ho comprato al supermercato (unico prodotto disponibile) la stevia della Nevella prodotta negli USA e negli ingredienti sono indicati la maltodestrina, estratto edulcorante di Stevia (rebiana) 3%. cosa ne pensi. io sto cercando informazioni ma volevo chiedere anche a te. Grazie Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, se gli ingredienti sono solo questi si può dire che è un buon prodotto ;)

      Elimina
  18. Prima di tutto un grazie a Monica Jay, per aver introdotto in modo chiaro ed efficace questa utilissima discussione. Ovviamente un grazie a anche a tutti i partecipanti al dibattito preparati ed informati. Confesso che ne sapevo poco, anche se da tre anni utilizzo la Stevia ( glucosidi di steviolo+ eritritolo)comprata nei supermercati svizzeri. L' ho iniziata ad utilizzare perche' avevo 124 di glucosio (forse troppi gelati). Dopo il primissimo utilizzo il livello e' sceso a 114 per poi stabilizzarsi su 107. Ultimamente utilizzando anche alimenti con basso indice di glucosio di (ciliege fragole farro etc)e svolgendo una moderata attività sportiva sono arrivato a 98!!! Dietro tuo consiglio, gironzolando sul sito di Specchiasol ho letto che gli ingredienti di Stevy Green Family sono "Edulcoranti: Eritritolo, Steviol glicosidi; aroma naturale.
    Quindi come collochiamo questo prodotto all' interno di tutta la discussione ? C'e' qualcosa che mi sfugge

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dicevo nell'articolo, l'eritritolo non è il massimo della vita. Certamente non ammazza nessuno lì per lì, ma il mio consiglio è quello di seguire l'obiettivo più vicino possibile al 100% naturale.
      Ciò significa che se in giro non si trova di meglio si può assumere anche quello, tuttavia continuando la ricerca di un prodotto migliore.
      La Stevia Specchiasol in gocce non contiene eritritolo quindi va già bene. Altirmenti la seconda scelta è quella di tentare in internet.

      Elimina
    2. L'eritritolo è un dolcificante naturale, non sai niente.

      Elimina
  19. E' da parecchi anni che uso lo stevia e l'ho sempre importata (oppure amici in visita nel Sud america), ora, visto che è stata autorizzata anche in Europa, ho deciso di cercarla in rete. Purtroppo non ho trovato la mia vecchia "Stevia La Bolivianita" ed allora ho acquistato uno Stevia alternativo "Stevialis - Stevia" e purtroppo debbo dire che c'è una differenza enorme sia in sapore (ma quello potrebbe essere personale) che in quantità per zuccherare. Con La Bolivianita era sufficiente una punta del cucchiaino mentre con la nuova necessita 3 o 4 volte tanto. Probabilmente quest'ultima è tagliata con altri ingredienti non riportati.

    RispondiElimina
  20. Hello Monica,
    Unfortunatly, I don't speak italian :(
    Thank you for your interesting post about stevia.
    For one year, I've been using Truvia (in tabs or powder)for yoghourts... but my husband and children think that it gives a strong taste of licorice (liquirizia) specially bad in a coffee. Last month, in Italy we tried Dietor, and thought it was the best to sweeten coffee. As it contains not only aspartam, we thought it was not bad...
    Now, I don't know what to use anymore...
    Maybe, the best thing would be to avoid glucose(honey), aspartam, and white sugar, and use Agave sirup for coffee and to cook cakes, and brown sugar or rapadura for pancakes...
    We only want to avoid becoming fat...or diabetic like some of our parents...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I well know this is a big problem for everybody. The world we live in has simply a bad nutrition tradition and a lot of wrong ideas on "what is the best to eat". For wxample sometimes they change the white sugar to brown with a sintethic color... so you cannot in any way know if it's genuine brown sugar.
      You just have to relax and try to do your best, because it's quite impossible to eat 100% naturally and safe.
      Sometimes i use stevia, sometimes honey or fructose.
      Infact is not only the abuse of sweets that make you fat: red meat, pasta, bread, salami, pizza, cocacola&co, sauces, etc are all responsable of fatness.
      The best we can do is eating less, using that food less...

      Elimina
    2. That's right and the best thing it would be to buy simple and natural things avoiding multinational products. But not always it is possible most of all for those who live in cities and not in campaign. Ciao!

      Elimina
  21. Aggiungo un po 'di traduzione:
    - Stevia Dà un cattivo gusto di liquirizia al cibo, specialmente il caffè
    - Non dà alcun cattivo gusto aspartame, forse un obiettivo è cosa pericolosa
    Quindi, che cosa comprare? Agave sciroppo?

    Grazie mille,
    Kuki

    RispondiElimina
  22. Peccato che l'eritritolo sia contenuto ANCHE nella stevia della Specchiasol da te pubblicizzata! http://www.specchiasol.it/it/prodotto/fitoterapia/edulcoranti-di-origine-naturale/stevy-green/stevy-green-bustine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se leggi bene l'articolo noterai che io stessa ho sottolineato la cosa...

      Elimina
  23. OLTRETUTTO L'eritritolo ((2R,3S)-butan-1,2,3,4-tetraolo, o E968) è un polialcol naturalmente presente nella frutta e nei cibi fermentati.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Eritritolo

    http://www.my-personaltrainer.it/nutrizione/eritritolo.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cosa è un tantino diversa, ma non ho né tempo Nè voglia di discutere con chi legge metà articolo e pensa di aver capito tutto. In ogni caso l'eritritolo è descritto nel Biodizionario di cui io ho semplicemente riportato l'estratto. Ci tengo poi a sottolineare che chi ha redatto il Biodizionario è un professore che studia e lavora proprio nel settore alimentare e farmaceutico.
      Ho il vago sospetto che ne sappia più lui di chi - anonimamente e spesso dietro pagamento delle case farmaceutiche - scrive su wikipedia...

      Elimina
    2. Buongiorno a tutti, mi fa piacere che i tuoi post it vengano letti anche dal mondo anglosassone. In riferimento alla diatriba Eritritolo si oppure no, devo confessare di essere un po' confuso.
      1) e' pur vero quello che dici tu su Wikipedia su rischio di giudizi interessati, ma i questo caso, avendo letto tutto l' articolo non ho trovato aspetti negativi ma solo positivi confermati da una autorevole letteratura scientifica. In ogni caso nessun ricercatore o esperto ha modificato o aggiornato l' articolo.
      2) nel Biodizionario non ho trovato la parola 'eritritolo' (sia nell' indice , che attraverso il motore di ricerca)
      3) in qualche sito straniero ho trovato aspetti negativi solo nel caso che si ingerisca una notevole quantita' di eritritolo altrimenti molti sono gli aspetti positivi ( anticarie, antiossidante etc)

      Grazie per un contributo obbiettivo

      Elimina
    3. 1) Su Wikipedia non intendo discutere oltre perché ho più volte tentato di modificare alcune voci (diverse da questo argomento) portando fior fior di testi di riferimento e fonti autorevoli con il solo risultato di vedere ricorretto tutto come prima il giorno successivo e senza alcun cenno di spiegazione. Sappiamo ormai bene (io e altri studiosi di settore) che ci sono gruppi di persone che gestiscono i dipartimenti di wikipedia come se fossero i boss del quartiere, quindi per quanto mi riguarda io non prendo più in considerazione wikipedia. Chi vuole discutere con me su qualsiasi argomento sia così obiettivo da portare libri e testi (anche presi da internet) ma firmati da persone competenti e reali, anziché in forma anonima.

      2) Il Biodizionario accetta solo il termine esatto in inglese. Cmq bastava guardare uno dei link che ho messo nell'articolo: http://s19.photobucket.com/user/sheezooki/media/z-altro/eritritolo.jpg.html
      Qui puoi leggere di cosa è composto e puoi vedere il bollino giallo.

      3) Stiamo appunto parlando di un bollino GIALLO come ho più volte sottolineato. Ciò significa che non è una sostanza che ti uccide all'istante, ma certamente non è un alimento di cui abusare. Ora ti faccio una domanda: una persona che vuole cambiare dieta o è diabetica sicuramente utilizzerà tali prodotti QUOTIDIANAMENTE, ciò significa tutti i giorni e più volte al giorno (caffé, té, tisane, limonate, dolci, biscotti...). Secondo te quanto eritritolo ingerirà giornalmente? E durante un anno? E durante un'intera vita?
      Possiamo definirla "notevole quantità", come dici tu, o non è ancora abbastanza?

      Elimina
    4. IL PROBLEMA È CHE SPESSO L'ERITRITOLO È derivato sa Mais OGM
      http://mangiosintetico.blogspot.it/

      Elimina
  24. Ragazzi ma questa?
    Potrebbe essere ok! Come prezzo com'è? Conviene? E' la prima volta che ne compro e vorrei "investire" bene!Grazie!! Altrimenti consigliate siti anche tedeschi...

    RispondiElimina
  25. scusate ho dimenticato il link... sbadata :)))
    http://www.stevia-italia.com/stevia-pura/6-stevia-pura-20g.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dico senza ombra di dubbio che questo finora è il migliore in commercio.
      Grazie mille per la segnalazione!

      Elimina
  26. scusa per il ritardo con cui ti rispondo la biostevia che conosco io è quella di vonderweid www.aloe-arborescens.it, l'ho vista anche in giro per erboristerie farmacie e parafarmacie, almeno in veneto.
    ha un po' di gusto di liquirizia ma almeno non c'è altro solo acqua bidistillata e stevia poi confesso che anche si presenta bene flaconcino argento e tappino bianco.
    ed hanno anche altri prodotti bio, penso sia ok ciao a tutti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per la tua testimonianza. Al più presto farò un nuovo post con i vostri suggerimenti, così potremo dare insieme un contributo tangibile a chi ne ha bisogno!

      Elimina
  27. Cosa ne pensate di stevia sweet di hermesetas?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho l'INCI. Se per caso ce l'hai, postalo qui sotto così lo analizziamo insieme.

      Elimina
    2. Tu saresti in grado di analizzare un INCI????

      Elimina
  28. Ciao a tutti.
    Stavo cercando anche io una fonte meno cara e allo stesso tempo piu pura possibile e vorrei condividere con voi qualche link dove potete ordinare questa Stevia:

    http://www.floricolturailmiogiardino.it/eshop/it/polveri-ed-estratti/223-polvere-purissima-di-stevia-verde.html#/confezione-125g

    Appena ho ordinato da questo link una confezione da 125 g Polvere Purissima di Stevia - Verde per provare.

    Ce un altro link interessante, da una dita tedesca che vende Polvere Purissima di Stevia - Verde ad un prezzo molto buono:
    http://www.stevia-trade.com/index.php?befehl=products&art=2

    Pensavo di ordinare questo prodotto:
    http://www.stevia-trade.com/index.php?befehl=products&art=2&prodnr=12

    ma ho visto quello italiano e ho pensato di provarlo.

    Spero che queste informazioni vi sono di aiuto.

    RispondiElimina
  29. LINK SUPER UTILE
    http://foodbabe.com/2013/04/25/stevia-good-or-bad/

    E DA LEGGERE POST SU TRUVIA, PIÙ ANCHE ALTRE NEWS IMPORTANTI
    http://mangiosintetico.blogspot.it/

    RispondiElimina
  30. Ciao a tutti, argomento interessantissimo.

    Leggo da un po' di tempo dell'eritritolo come di ingrediente naturale, naturalmente estratto e naturalmente contenuto nell'uva e in altri frutti.

    In altre parti, bollino giallo oppure peste e corna. Come ci si fa ad orientare?

    Volevo poi chiedervi un parere sulla stevia venuta su stevias.it, se potete darmi una dritta.

    Grazie a tutti.

    Marco

    RispondiElimina
  31. Potreste indicarmi un sito dove poter acquistare la stevia pura sia in polvere che in compresse? Grazie.
    enrica.net@libero.it

    RispondiElimina
  32. http://www.agriturismobiologicotoscana.it/index.php/it/ordina-biologico-sinergico-e-commerce/2-contenuti-vari/68-stevia-il-dolcificante-naturale-a-zero-calorie-che-non-si-attacca-ai-denti-adatto-ai-di

    RispondiElimina